LA STORIA DI ELLERO E PATRIZIA

È tutto iniziato per caso la frequentazione di mio papà presso Amici di Casa Insieme a Cesena e come tutte le cose casuali queste sono le più riuscite.

Sono Patrizia figlia di Ellero 
Mio papà ha partecipato ad un solo corso, ma ciò è bastato per essere inseriti nella rete del progetto #MAISOLI.

Nel periodo del Lockdown e anche tutt’ora avere degli ‘Amici” che inviano supporti sia per i caregiver che per le persone affette da Alzheimer è stato molto importante.

Ellero ha 92 anni, pur anzianotto, ho cercato di fargli svolgere tutti i “compiti” ; quando mi arrivano le mail gli dico:
– sono arrivati gli esercizi!!!
e sorridente mi risponde:
– sono arrivati bene!! li facciamo !!!

Abbiamo apprezzato proprio tutto , i tutorial della Maestra Francesca (eseguendo quasi tutte le attività manuali proposte) le ricette per la salute del cervello (mitica la spianata saporita) le esibizioni del maestro Luca ,la stimolazione cognitiva fondamentale, ecc ecc.
Il personale volontario sotto la conduzione della coordinatrice Maria Giovanna fa star bene gli ospiti. Complimenti a tutti per il vostro prezioso lavoro.

Per le molteplici attività svolte è importante destinare il 5×1000 all’associazione Amici di Casa Insieme che cerca di aiutare le persone come Ellero a non isolarsi ma a relazionarsi tra loro per quanto possibile anche a distanza.

Se puoi fallo anche tu!
Basta firmare nel riquadro dedicato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”, specificando il codice fiscale di AMICI DI CASA INSIEME 90042930405 nello spazio sotto la firma.

Un caro saluto, Patrizia.

Per tutte le informazioni clicca https://www.amicidicasainsieme.it/5x1000alzheimer/ oppure scrivi a roberta.osti@amicidicasainsieme.it o whatsapp al numero 351 971 0397