Esercitiamo la mente

05.06.2020

Oggi vi proponiamo un esercizio da fare tutti i giorni fino al prossimo appuntamento: per realizzare i vostri impegni fuori casa scegliete percorsi alternativi e mezzi alternativi.

Se di solito usate sempre l’auto, alternate l’uso della bici a qualche camminata e lasciate l’auto in garage qualche volta in più!

E, soprattutto, cambiate strada: non fate sempre i soliti giri ma pensate percorsi non abituali!

La mente ha bisogno di stimoli e di novità anche nella quotidianità!

Buon allenamento!

Esercitiamo la mente

29.05.2020

Speriamo con l’allentamento delle restrizioni, voi possiate avere tante occasioni per allenare la mente nella vostra quotidianità!

Pensandovi più in giro in sicurezza, vi proponiamo un esercizio che si può fare al mare, in passeggiata, in fila o in poltrona, da soli o in compagnia.

Si tratta di recuperare quanti più aggettivi vi vengono in mente, che iniziano con le 5 vocali. Si comincia con la “a” e si finisce con la “u“: amabile, estroverso, indifferente, ottuso, unico, per esempio.

Per ogni vocale provate a trovare almeno venti aggettivi, sarebbe un ottimo risultato e vi darebbe soddisfazione!

Vi va di mettervi alla prova?

Esercitiamo la mente

22.05.2020

Per stimolare le tue abilità, ti proponiamo il “gioco delle coppie“.

Cosa sarà mai… ti chiederai….

Ecco di che si tratta: prendi carta e penna e comincia a scrivere nomi (e cognomi se serve) di personaggi famosi in coppia, tipo Albano e Romina Power, Ficarra e Picone, Giuseppe e Anita Garibaldi, Stanlio e Ollio ecc…

Possono essere persone che hanno condiviso il lavoro o la vita, di oggi, di ieri. Hai ampia scelta…

L’obiettivo è arrivare a venti coppie, ma anche di più se ti vengono in mente!

Buon lavoro!

Esercitiamo la mente

15.05.2020

Oggi vi proponiamo di allenare capacità linguistiche e memoria con un esercizio creativo, prendete un foglio bianco e una penna: armatevi di fantasia e cominciate a scrivere parole in rima.

Vi forniamo noi la parola da cui partire e voi continuate finché potete.

Si parte con cervello e si va avanti con… pastello, vitello, coltello e poi? Sta a voi andare avanti! Potreste arrivare a trovarne anche trenta di parole che finiscono con “ello“.

Una volta completato il primo elenco, potete continuare a trovare rime con:

  • carezza
  • pietanza

Buon lavoro!