Angolo dei buoni pensieri

18 Settembre 2020

Dedichiamo la rubrica di oggi alla promozione di un’iniziativa di informazione e sensibilizzazione in occasione della giornata mondiale Alzheimer: Sabato 19 settembre nei diversi Comuni dell’Unione Valle Savio e a Cesenatico faremo diverse postazioni di sensibilizzazione sul tema demenza e di raccolta fondi, con l’intenzione di mettere al centro i Diritti, la Cura e la Ricerca Alzheimer.

Dalle 9.00 alle 12.00 nei banchetti sarà possibile avere informazioni utili sui centri di riferimento per le demenze, su servizi e progetti del territorio. Inoltre, sarà possibile fare una donazione ricevendo un opuscolo sulla prevenzione o la maglia simbolo della Maratona Alzheimer 2020 o un pacco di pasta integrale Alce Nero, sponsor dell’iniziativa.
I fondi raccolti serviranno per sostenere le attività delle Associazioni Amici di Casa Insieme e Caima, oltre che per sostenere il progetto di ricerca della Fondazione IRET di Ozzano Emilia.
Continua a leggere

TUTTE LE NOSTRE STORIE

Tutti noi di Amici di casa insieme vi ringraziamo per l’affetto che ci avete dimostrato. E’ stata una vera emozione aver condiviso con voi le nostre belle storie piene di speranza, amicizia e voglia di vivere.

Vi auguriamo una buonissima estate e delle vacanze spensierate e divertenti. ….speriamo di esservi entrati un po’ nel cuore .

A presto.

Per tutte le informazioni sulle nostre attività e sul 5×1000 clicca https://www.amicidicasainsieme.it/5x1000alzheimer/ oppure scrivi a roberta.osti@amicidicasainsieme.it o whatsapp al numero 351 971 0397.

LA STORIA DI DANIELA E FOCA

Ciao a tutti, sono Daniela
Per me l’esperienza come volontaria per “Amici di Casa Insieme è iniziata nel 2008, appena andata in pensione.

La scelta di aderire ad Amici di Casa Insieme è dipesa da due fattori: seguire l’esempio della mia cara amica Foca che è stata anche uno dei fondatori dell’associazione ed entrare in contatto col mondo che si interessa ad una malattia terribile come l’Alzheimer.

Insieme, in questi 11 anni di volontariato, seguendo le attività del Caffè Dolcini e di Convivium a Cesena, abbiamo conosciuto tante persone con le quali abbiamo vissuto momenti pieni di dolcezza e divertimento scoprendo quanta curiosità, umorismo e voglia di mettersi in relazione rimangano nel cuore di coloro che spesso sono emarginati per la loro malattia.

Ho avuto importanti risposte ai miei quesiti riguardo gli errori che sicuramente avevo fatto con mio padre nel momento in cui un’ischemia lo aveva cambiato nel carattere e nel comportamento.
Mi sono riconciliata con questi ricordi perché ho capito che da soli non si può fare molto…ci vogliono esperti e attività adatte che ho sempre trovato in questi anni collaborando con l’associazione.🤝

Il nostro 5×1000 lo destineremo ad Amici di Casa Insieme. E’ un gesto semplice, non richiede fatica ne rinunce, eppure ha la grande forza dentro sé di far nascere o far continuare quelle attività in aiuto agli anziani e alle loro famiglie. Scegliere un’associazione alla quale destinare il 5×1000 è un gesto civile e cristiano, l’errore è non fare scelte.

Se puoi fallo anche tu!
Basta firmare nel riquadro dedicato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”, specificando il codice fiscale di AMICI DI CASA INSIEME 90042930405 nello spazio sotto la firma.

Grazie di cuore.

Per tutte le informazioni clicca https://www.amicidicasainsieme.it/5x1000alzheimer/ oppure scrivi a roberta.osti@amicidicasainsieme.it o whatsapp al numero 351 971 0397.

LA STORIA DI ELLERO E PATRIZIA

È tutto iniziato per caso la frequentazione di mio papà presso Amici di Casa Insieme a Cesena e come tutte le cose casuali queste sono le più riuscite.

Sono Patrizia figlia di Ellero 
Mio papà ha partecipato ad un solo corso, ma ciò è bastato per essere inseriti nella rete del progetto #MAISOLI.

Nel periodo del Lockdown e anche tutt’ora avere degli ‘Amici” che inviano supporti sia per i caregiver che per le persone affette da Alzheimer è stato molto importante.

Ellero ha 92 anni, pur anzianotto, ho cercato di fargli svolgere tutti i “compiti” ; quando mi arrivano le mail gli dico:
– sono arrivati gli esercizi!!!
e sorridente mi risponde:
– sono arrivati bene!! li facciamo !!!

Abbiamo apprezzato proprio tutto , i tutorial della Maestra Francesca (eseguendo quasi tutte le attività manuali proposte) le ricette per la salute del cervello (mitica la spianata saporita) le esibizioni del maestro Luca ,la stimolazione cognitiva fondamentale, ecc ecc.
Il personale volontario sotto la conduzione della coordinatrice Maria Giovanna fa star bene gli ospiti. Complimenti a tutti per il vostro prezioso lavoro.

Per le molteplici attività svolte è importante destinare il 5×1000 all’associazione Amici di Casa Insieme che cerca di aiutare le persone come Ellero a non isolarsi ma a relazionarsi tra loro per quanto possibile anche a distanza.

Se puoi fallo anche tu!
Basta firmare nel riquadro dedicato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”, specificando il codice fiscale di AMICI DI CASA INSIEME 90042930405 nello spazio sotto la firma.

Un caro saluto, Patrizia.

Per tutte le informazioni clicca https://www.amicidicasainsieme.it/5x1000alzheimer/ oppure scrivi a roberta.osti@amicidicasainsieme.it o whatsapp al numero 351 971 0397