AL CONVIVIUM PER L’ALZHEIMER RACCOLTI 6.000 €

Anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento natalizio dell’Associazione Amici di Casa Insieme con la Cena di Gala “Convivium per l’Alzheimer”, tenutasi lo scorso martedì 10 dicembre nella Sala Polivalente della Fiera di Cesena.

La serata è dedicata al sostegno dei progetti dell’Associazione, in particolare per il sostegno di una nuova attività di assistenza da realizzare a Cesenatico chiamata proprio Convivium, che ruota attorno al momento del pasto. Si tratta di un’attività rivolta a persone anziane, sole o fragili, che incontrandosi una volta a settimana condividono un momento dedicato a loro. La socializzazione, l’ascolto e la condivisione li aiutano a sentirsi parte di una comunità. “Questo corso è già attivo sin dal 2010 a Cesena, ogni martedì, e dal 2015 anche a Sarsina ogni mercoledì: ci si ritrova al mattino per preparare insieme le pietanze, ognuno secondo le proprie attitudini ed esperienze: tagliare le verdure, fare la sfoglia, apparecchiare, per poi condividere il momento del pranzo. E’ proprio di questi giorni l’avvio dell’attività sul Cesenatico che si svolgerà ogni venerdì” Ha illustrato Mariagiovanna Bonasso, Psicologa Responsabile dei Progetti dell’Associazione.

Sono intervenuti inoltre Giorgia Battelli, Presidente di Maratona Alzheimer ASD e Michele Farina, Presidente dell’Alzheimer Fest che hanno lanciato la grande novità dell’unione di questi due eventi per settembre 2020 realizzando così il più grande evento dedicato all’Alzheimer a livello internazionale.

La serata, inoltre ha visto protagonisti Federica Boschi, responsabile del Programma Demenze dell’Ausl Romagna, che ha evidenziato la stretta collaborazione tra le associazioni per la realizzazione delle iniziative sul territorio per le persone con demenza; Barbara Burioli, titolare col marito dell’azienda Siropack, impegnata in numerose attività sociali del territorio e coinvolta personalmente nella neonata Fondazione Maratona Alzheimer e Laura Calzà, Professoressa della Fondazione Iret, con il quale prosegue l’impegno sulla ricerca Alzheimer. La serata si è conclusa con l’intervento musicale del noto chitarrista blues Emanuele J Sintoni.

Fondamentale è stato il sostegno di tutte le realtà coinvolte e sensibilizzate per la buona riuscita della serata, primo fra tutti lo Chef Marcello Leoni, già stella Michelin, e lo staff dello storico Ristorante “Al Pappagallo” di Bologna, che ha deliziato i presenti con i suoi piatti, e inoltre AIS Romagna, Centrale del Latte di Cesena, Cesena Fiera, Cil lavanderie, Bassini 1963, Giomare, Istituto Alberghiero Forlimpopoli, Pizzeria Dallapadellaallabrace, Summertrade a cui va uno speciale ringraziamento da parte dell’Associazione “Amici di Casa Insieme”.

LA BRIGATA AL COMPLETO

L’adesione di oltre 140 partecipanti, singole persone sensibili al tema e vicine alla buona causa e grazie anche alla presenza di numerosi partner (Apofruit, Arcade, CAC, CCRomagnolo, Cesena Fiera, CPR System, Gesturist Cesenatico, Graziani Packaging, Horsa, Living Sport, Orogel, Rotary Club Valle del Savio, Scarpellini Auto, Siropack) ha permesso di raccogliere l’importo di 6.000 €.

 

Concorso Letterario: La nonna sul pianeta blu

Brevi racconti di memoria smarrita

Il concorso promosso dall’Associazione Goffredo de Banfield, è aperto a coloro che vogliono raccontare storie di memoria, in particolare quella fragile, smarrita.

Racconti brevi per dar voce a tutti gli abitanti di quel mondo parallelo che, solo in Italia, si cura di più di 1 milione di persone.

Il I concorso è gratuito e aperto a tutti e prevede la presentazione di lavori inediti, ovvero mai pubblicati (sia su carta che su internet), mai premiati o presentati ad altri concorsi.
La lunghezza dei racconti dovrà essere di minimo 4 cartelle editoriali (30 righe/60 battute,
spazi compresi a riga) fino a un massimo di 8 cartelle.
Per la partecipazione al concorso gli interessati devono far pervenire il loro elaborato alla
casella di posta elettronica concorsoletterario@debanfield.it entro il 31 gennaio 2020.

Per maggiori informazioni scarica il Regolamento del Concorso Letterario.

900 € per le ATTIVITA’ al TREKKING D’AUTUNNO

Sabato 9 novembre Amici di Casa Insieme | Maratona Alzheimer, in collaborazione con Rubicone Gran Trail ha organizzato un trekking collinare che da Rontagnano si è svolto seguendo “I sentieri dell’Alto Rubicone” fino a raggiungere la sommità del Monte Spellano, punto nel quale, grazie alla nitida giornata, si poteva godere di un panorama meraviglioso sino al mare. Si è proseguito poi verso il borghetto Aia Bella, con la casa natale di Decio Raggi, prima Medaglia d’Oro della prima guerra mondiale, e il nocciolo pluricentenario. Al rientro al Castello di Rontagnano i partecipanti hanno poi pranzato insieme e grazie alle adesioni sono stati raccolti 900 € che andranno a sostenere le attività di assistenza dell’Associazione Amici di Casa Insieme nella Valle del Savio.

Si ringraziano le guide del percorso e le aziende partner: Dalla Padella alla Brace, Roba D’aMarti, Frutta Giorgi, B.R.Plast e il centro culturale di Rontagnano per l’ospitalità.

 

A Mercato Saraceno la prima edizione della Passeggiata Spensierata

150 partecipanti in cammino per finanziare una vacanza per i malati di Alzheimer

Si è svolta mercoledì sera la Passeggiata Spensierata a Mercato Saraceno, ideata e realizzata grazie ad un gruppo di imprenditori del territorio che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione. Una camminata di circa 5 km, realizzata grazie alle guide del posto, con partenza in Piazza Gaiani, per dirigersi poi verso la località di Paderno, con sosta alla chiesa ed un breve racconto di “Roccia” (Graziano Giannessi), con cenni storici sull’edificazione della chiesa stessa, della scuola elementare e della casa padronale in cui soggiornò Arnaldo Mussolini.

Il rientro verso la piazza, dove ad attendere i partecipanti un ricco ristoro offerto da Forno Bertozzi, Pizzeria Dalla Padella alla Brace, Conad Otello di Mercato Saraceno e Conad Case Finali di Cesena, per concludersi poi con un dolce gelato della Cremeria del Borgo di Bagno di Romagna.

Il percorso è stato particolarmente suggestivo: la prima parte con le luci del tramonto, per poi rientrare con le lucciole che hanno accompagnato i camminatori illuminando il bosco circostante.

Sono stati oltre 150 i partecipanti, che hanno aderito con un’offerta libera per le attività di Amici di Casa Insieme. L’importo raccolto di 660 €, costituirà la base di un nuovo progetto di crowdfounding appena avviato dall’associazione che, raggiunta la soglia di 4.000 €, permetterà ad anziani con demenza e Alzheimer e alle loro famiglie di godere di una vacanza a Cesenatico nel periodo di metà settembre, in occasione di Maratona Alzheimer. Il progetto “Una vacanza da non dimenticare” è realizzato ad hoc per le esigenze specifiche dei malati con attività di stimolazione cognitiva e laboratori che coinvolgano in maniera attiva i partecipanti rendendoli protagonisti delle giornate.

Di seguito il link per chi volesse sostenere questo progetto: https://www.ideaginger.it/progetti/una-vacanza-da-non-dimenticare.html