NASCITA DELL’UNESCO

Il 16 novembre 1945 viene istituito a Londra l’UNESCO con l’obiettivo di favorire la collaborazione tra le nazioni in nome della tutela dei diritti e delle libertà fondamentali dell’uomo e sostenere la crescita educativa e culturale dei paesi devastati dalla guerra.

All’inizio facevano parte dell’UNESCO solo 20 stati, oggi gli stati membri sono 195 più 10 membri associati. Il quartier generale è a Parigi e uno dei compiti principali aggiuntosi in seguito è quello di mantenere una lista di patrimoni dell’umanità, siti importanti culturalmente e naturalisticamente, la cui conservazione è importante per la comunità mondiale.

CREDITS: Almanacco del giorno | www.mondi.it
Wikipedia

CADUTA DEL MURO DI BERLINO

Con l’espressione “Muro di Berlino” s’intende, più comunemente, il lungo sistema di recinzione in calcestruzzo armato, lungo 155 km e alto 3,6 metri, che venne eretto nel 1961 da parte del governo della Germania Est per impedire la libera circolazione delle persone verso la Germania Ovest. Alla fine il 9 novembre 1989 il “muro della vergogna” fu abbattuto al grido «Libertà, libertà!» di decine di migliaia di berlinesi dell’Est, accolti in maniera festosa dai loro fratelli dell’Ovest. Questo sanciva la fine della divisione in due blocchi dell’Europa. Un anno più tardi la Germania venne riunificata, assumendo il nome di Repubblica Federale di Germania.

Alla fine della costruzione rimarranno solo alcuni punti, lasciati come monumento di un’epoca storica e un memoriale per ricordare le 170 persone che furono uccise dai militari, durante il disperato tentativo di attraversare il confine innalzato. Il 9 novembre sarà dichiarato dal Parlamento Italiano “Giorno della Libertà”, a simboleggiare la liberazione dei popoli dall’oppressione dei totalitarismi.

 

CREDITS: Almanacco del giorno | www.mondi.it
Wikipedia

MORTE PIER PAOLO PASOLINI

Il 2 novembre 1975 muore a Ostia, il celebre scrittore, regista e drammaturgo Pier Paolo Pasolini.

Il responsabile dell’accaduto fu Pino Pelosi, che come racconta lui stesso, dopo aver cenato insieme si recarono in auto alla periferia di Ostia dove Pasolini venne ucciso in seguito a una lite perché il giovane non voleva sottostare alle sue avance sessuali. Prima lo percosse con un bastone e poi gli passò sopra con la macchina fino a farlo morire.

Pier Paolo Pasolini nasce a Bologna il 5 marzo 1922. Fin da subito dimostra il suo interesse per la cultura popolare e i dialetti italiani. Nel 1942 pubblica la raccolta poesie a Casarca, paese dove vive per un po’ di tempo. Nel 1945 si laurea in lettere a Bologna. Dopo che è trasferito a Roma nel 1954 pubblica la raccolta la meglio gioventù. Nel 1955 pubblica il romanzo Ragazzi di vita che racconta la vita dei ragazzi delle borgate romane con cui è entrato in contatto. In seguito pubblica tante altre opere per arrivare poi negli anni ’60 all’esordio come regista del film Accattone. Molti altri film importanti saranno sceneggiati da lui. Come già detto sopra Pier Paolo Pasolini muore il 2 novembre 1975 a Ostia.

CREDITS: Almanacco del giorno | www.mondi.it
Wikipedia

NASCITA DELLA RAI

Il 26 ottobre 1944 la vecchia EIAR (Ente Italiano Audizioni Radiofoniche) prese il nome di RAI (Radio Audizioni Italiane).

I primi anni trasmetteva solo notizie via radio come la caduta del Fascismo e l’insurrezione generale. Il primo presidente fu Arturo Carlo Jemolo, il quale rimase in carica meno di un anno. Solo dieci anni più tardi quando divenne Rai-Radio Televisione Italiana iniziò il regolare servizio di televisione e apparve sul piccolo schermo con il suo primo canale.

La RAI, come la conosciamo oggi, è la società che ha in gestione il servizio pubblico di radio e televisione italiana con sede a Roma. Il suo scopo è quello di educare e informare ma anche di intrattenere e divertire.

CREDITS: Almanacco del giorno | www.mondi.it
Wikipedia