Esercizi che stimolano la mente

25.08.2020

L’esercizio di oggi va a stimolare l’orientamento nello spazio e la memoria.

Consiste nel mettere in collegamento città e momenti, opere celebri.

Per l’esecuzione dell’esercizio abbiamo predisposto una scheda di lavoro che si può richiedere compilando il form qui sotto.

Persone con difficoltà lievi di memoria tendenzialmente dovrebbero riuscire ad affrontare la scheda agevolmente o, al bisogno, con qualche facilitazione.

Chi nella sua vita ha viaggiato molto o chi è appassionato di città d’arte ha maggiori possibilità di rispondere correttamente.

L’esercizio, invece, potrà risultare difficile per chi ha difficoltà di orientamento e di memoria più marcate o per chi ha viaggiato poco.

 

 

Esercizi che stimolano la mente

18.08.20020

Come esercizio, vi proponiamo di sollecitare i vostri cari a ricordare le principali città e comuni dell’Emilia Romagna, dal capoluogo alle provincie, dai comuni più vicini a quelli più lontani (rispetto al posto in cui abitate).

Se per caso non siete emiliano-romagnoli, l’esercizio si può riferire a qualsiasi regione d’Italia.

Buon lavoro!

Esercizi che stimolano la mente

04.08.2020

Oggi abbiamo selezionato una scheda di lavoro presa da un libro con tanti spunti per allenare la mente.

Nello specifico, l’esercizio di oggi prevede tante sillabe in disordine da mettere in fila per creare delle parole di senso compiuto.

Se trovate la proposta interessante e fattibile per i vostri cari, richiedete la scheda compilando il form qui sotto e così scoprire anche il titolo del manuale che abbiamo utilizzato: è un testo che vi consigliamo perché può essere utilizzato anche dai familiari.

esercizi che stimolano la mente

27.07.2020

L’esercizio che vi presentiamo oggi da proporre ai vostri cari si sviluppa nell’arco della settimana: si tratta di comporre da oggi a lunedì prossimo una sorta di diario, in cui ogni giorno scrivere la data e gli eventi principali della giornata.

Ognuno sceglierà su quali eventi mettere l’attenzione.

Per chi ha difficoltà di memoria, questo tipo di attività può essere alquanto “sfidante“, per cui non importa se i ricordi saranno imprecisi o fantasiosi.

Ognuno farà il meglio che può!